FAQ Serramenti - Piccolo Bruno Srl
Vendita installazione assistenza di serramenti, scuri, balconi, verande, finestre, tende, portoni
vendita serramenti, installazione serramenti, assistenza serramenti, posa in opera serramenti
23421
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-23421,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

FAQ – Domande Frequenti

Le risposte ai dubbi più ricorrenti

Qual’è la differenza tra infissi esterni ed interni?

Gli infissi esterni mettono in collegamento la propria abitazione con ambienti esterni come ad esempio una porta-finestra che affaccia sul terrazzo, mentre un infisso interno serve per far comunicare due stanze all’interno della stessa abitazione.

Quali sono le differenze tra le principali tipologie di infissi e serramenti (materiali): Legno, Alluminio a taglio freddo, Alluminio a taglio termico?

Queste tre tipologie di infissi hanno caratteristiche diverse tra di loro:
Gli infissi in legno sono molto richiesti per via del tocco classico ed elegante che riescono a donare a tutti gli ambienti in cui vengono installati.

Gli infissi in alluminio a taglio freddo attraggono soprattutto per la loro durabilità nel tempo e sono perfetti nel caso in cui si volessero installare degli infissi di grandi dimensioni, hanno un’ampia scelta di colori e la loro manutenzione è minima.

Gli infissi in alluminio a taglio termico sono famosi poiché grazie a questi infissi si può ottenere il massimo da dei serramenti in alluminio. Garantiscono la durata nel tempo, un’ottima luminosità grazie ai profili sottili sono indicati per gli infissi di grandi dimensioni, sono disponibili in diverse colorazioni e richiedono una bassa manutenzione tutto ciò a fronte di un costo elevato quindi li consigliamo a chi ha un budget medio-alto ma assicuriamo un risparmio immediato e per tantissimi anni.

PVC vs alluminio: quale scegliere e perché?

Il PVC o polivinilcloruro, negli ultimi anni si è diffuso sempre di più grazie alle sue proprietà che sono state molto apprezzate nel settore dell’edilizia. I vantaggi di questo materiale sono diversi, tra cui il prezzo accessibile a tutte le tasche, la potenzialità dell’isolamento termico e acustico che dona agli ambienti, la lunga durata e le proprietà ignifughe del materiale. Al contrario, ha una bassa resistenza meccanica e le colorazioni disponibili sono limitate.

L’ alluminio è apprezzato per l’ottima durata nel tempo, è perfetto per gli infissi di grandi dimensioni, per questo tipo di materiale sono presenti tantissime colorazioni a cui serve anche poca manutenzione tuttavia il prezzo aumenta rispetto agli infissi in pvc.

Cos’è la trasmittanza termica?

In fisica, per trasmittanza è da intendersi la capacità che ha un materiale di essere attraversato. Questo valore fa riferimento alla quantità di potenza termica che un materiale scambia e questo valore viene misurato ed espresso in rapporto alla superficie del materiale e alla differenza di temperatura. La trasmittanza termica, indica quanto calore passa attraverso quel materiale, la trasmittanza termica degli infissi viene espressa con il simbolo U ed è corretto specificare come esistano diverse tipologie di trasmittanza termica, in base alle parti (profilo, perimetro, eccetera) del serramento.

Come si effettua il montaggio corretto dei serramenti nuovi?

Per avere l’assoluta certezza di una posa eseguita correttamente con dei dati oggettivi occorre eseguire dei test come ad esempio un blower door test, una foto termica e una prova acustica.

Se invece si vuole andare ad occhio, occorrerà guardare la solidità dei fissaggi, i materiali che hanno utilizzato, se nastri termoespandenti o silicone anche se è molto difficile per un cliente non addetto ai lavori capire se la posa in opera è stata eseguita a regola d’arte.

Infissi a doppio o triplo vetro?

Per infissi a doppio vetro o vetrocamera a singola camera, si intende una vetrocamera (ossia l’insieme di due o più lastre di vetro) costituita da due vetri distanziati tra loro che formano una camera d’aria, mentre gli infissi a triplo vetro sono vetrocamere composte da tre vetri distanziati tra loro che formano ben due camere d’aria, anziché una come nel caso del doppio vetro.